Appello alla Solidarietà per Bihać di Io Accolgo Brescia.

Voci in Transito sostiene la raccolta fondi/indumenti a favore dei migranti sulla Rotta Balcanica.

Incandescente crisi nel gelido inverno della Bosnia

Numerose organizzazioni umanitarie internazionali hanno denunciato le deplorevoli condizioni in cui vivono circa 3mila rifugiati nel nord-ovest della Bosnia-Erzegovina, costretti da tempo a dormire all’addiaccio in mezzo alla neve. Ne ha parlato per primo Peter van der Auweraert, capo della missione dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) stanziata nel paese balcanico, il quale ha dichiarato che si tratta di una vera e propria “catastrofe umanitaria”. Più di 1000 di questi migranti rimasti bloccati in mezzo alla neve vivevano nel fatiscente campo di Lipa sprovvisto di tutto, a partire dai servizi igienici, e sovrappopolato presso la città di Bihać, a pochi chilometri dal confine con la Croazia. Settimane fa però il campo è stato devastato da un incendio appiccato da alcuni dei rifugiati stessi, in segno di protesta dopo che erano stati costretti a lasciare la tendopoli senza alcuna rassicurazione per la loro incolumità. Sottoposto ad ampie critiche da parte della comunità internazionale per le sue deplorevoli condizioni di vita (mancavano sia elettricità che acqua corrente), Lipa è stato infatti chiuso. Le autorità bosniache non sono riuscite ancora a trovare delle nuove sistemazioni per i rifugiati, a cui si aggiungono circa altri 2mila profughi della rotta balcanica che già da tempo vagano nella zona per tentare di oltrepassare la frontiera con la Croazia e proseguire il viaggio verso l’Europa occidentale.

La Raccolta Vestiti

Da Novembre scorso, 48 associazioni bresciane promuovono una raccolta di scarpe e vestiti che verranno recapitati con l’aiuto della Croce Rossa bosniaca e italiana, a chi è bloccato nei Balcani, ai confini di uno Stato e l’altro. Indumenti e coperte che saranno destinati a uomini, donne e bambini che rischiano la vita a causa del freddo e che, non bastando, devono confrontarsi spesso anche con proteste xenofobe di estremisti e ostilità da parte della popolazione locale.

Voci in Transito sostiene questa gara di solidarietà per fornire vestiti caldi per queste persone, che sono costrette, a emigrare per trovare stabilità e sicurezza in una Europa che ancora una volta dimostra indifferenza, a fronte della violazione dei Diritti Umani.

Diventa protagonista della campagna come donatore con Voci in Transito!

Se sei nostro lettore, sei interessato al blog e hai troppi vestiti nell’armadio…. sei la persona che fa per noi! Impegniamoci insieme e contribuiamo a fare una buona azione per chi ha più bisogno.

Maggiori informazioni (inclusi gli indirizzi dei magazzini dove effettuare le spedizioni) si possono trovare sulla pagina Facebook di: Io Accolgo Brescia https://www.facebook.com/brescia.ioaccolgo/

GRAZIE!!!!!!!

Scritto da: i Volontari di Voci in Transito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...