Pensieri dal sottosuolo part.2

Ogni volta che il governo nazionale cade e si va ad elezioni, dovremmo ricordarci che stanno aumentando le temperature globali e in particolare il nostro paese a livello climatico è sensibile a questo innalzamento.

Dovremmo essere i primi noi italiani per il tipo di territorio che abbiamo, che dobbiamo custodire per le prossime generazioni, a pretendere un esecutivo che pone l’ambiente al centro delle sue politiche. Invece ora, il tema viene oscurato e se ne parla solo quando è il momento di condannare qualche attivista che imbratta opere.

Viviamo immersi in un pantano che non permette di parlare di consumo di suolo o di abusivismo neanche dopo le frane avvenute a Ischia poco tempo fa.

Come italiani abbiamo poca confidenza con le regole e le leggi anche con quelle che ci servono a salvare delle vite. Questo è molto controproducente.

I volontari di Voci in Transito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...